#MORBILLO – L’ITALIA TRA I PRIMI PAESI PER INCIDENZA MONDIALE DI MALATTIA

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) mostra l’Italia come quinto paese per incidenza mondiale di morbillo, segue a Cina, Pakistan, Nigeria e India.

Nel nostro paese nel 2017 sono stati confermati oltre 4204 casi, di cui 4 decessi.
Ben lontani dagli altri stati europei, come la Germania al 17esimo posto con 796 casi, e Francia 27esima con 352 casi.

Perché questa differenza?

I dati ci rivelano un’ amara verità. Nel 2016 in Germania il 97% dei bambini di 1 anno di età aveva ricevuto la prima dose di vaccino antimorbillo, mentre in Italia solo l’85% dei bambini della stessa fascia d’età risultavano vaccinati.

Il morbillo è una malattia virale altamente contagiosa e rimane una delle principali cause di mortalità infantile nei Paesi in via di sviluppo.
I soggetti affetti da deficit del sistema immunitario sono particolarmente esposti allo sviluppo di forme gravi e/o letali della malattia.

La vaccinazione rimane lo strumento più efficace di lotta contro il morbillo.
Per essere efficace la vaccinazione deve raggiungere il 95% della popolazione, formando quel che si chiama “effetto gregge”, proteggendo in questo modo i soggetti più suscettibili e impedendo l’insorgere di epidemie.

B.F.

Un pensiero riguardo “#MORBILLO – L’ITALIA TRA I PRIMI PAESI PER INCIDENZA MONDIALE DI MALATTIA

  • 20 gennaio 2018 in 19:33
    Permalink

    L’ articolo dell’ autrice riguardante il morbillo in italia ci riporta alla problematica: vaccino sì vaccino no……nessuno poi delle persone che non vaccinano i figli pensa però a quanti casi nuovi di ricovero per giovani pazienti con complicanze da morbillo: cominciano ad essere troppi…grazie dell’articolo…un medico italiano

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: