#ANTIBIOTICORESISTENZA: NEL MONDO MEZZO MILIONE DI INFEZIONI RESISTENTI

29 gennaio 2018 – Il nuovo report dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sulla sorveglianza dell’antibioticoresistenza del sistema Global Antimicrobial Surveillance System (Glass) rivela un quadro allarmante.
In 22 paesi sono più di 500.000 i casi di infezioni antibiotico resistenti.
Nella stima però, non sono stati considerati i casi di infezione multiresistente da tubercolosi, i quali porterebbero il numero stimato a quasi 1 milione.

Tra i batteri multiresistenti più comunemente riportati troviamo l’Escherichia Coli, la Klebsiella Pneumoniae, lo Staphylococcus Aureus e lo Streptococcus Pneumoniae.

“Alcune delle infezioni più comuni al mondo – e potenzialmente più pericolose – si stanno rivelando resistenti ai farmaci” , afferma il Dr. Marc Sprenger, direttore del Segretariato della Resistenza Antimicrobica dell’OMS.
“I patogeni non rispettano i confini nazionali. Ecco perché l’OMS incoraggia tutti i paesi a istituire buoni sistemi di sorveglianza per rilevare la resistenza ai farmaci”, ha aggiunto.

Ad oggi, solo 52 paesi ( 25 ad alto reddito, 20 a medio reddito e 7 a basso reddito ) sono iscritti al Sistema di Sorveglianza della Resistenza Antimicrobica Globale dell’OMS (GLASS), istituito nel 2015.
Sempre più paesi dovrebbero iscriversi al GLASS, in quanto vige la necessità di una metodologia standardizzata per meglio monitorare la situazione.
Ad esempio, il Kenya ha potenziato lo sviluppo del suo sistema nazionale di resistenza antimicrobica; la Tunisia ha iniziato ad aggregare i dati sulla resistenza antimicrobica a livello nazionale; anche l’Afghanistan e la Cambogia utilizzando il quadro GLASS come un’opportunità per rafforzare le loro capacità di sorveglianza. In generale, la partecipazione nazionale al GLASS è un segnale di crescente impegno socio-politico per sostenere gli sforzi globali per controllare la resistenza antimicrobica.

L’Italia, come afferma Annalisa Pantosti, Direttrice del Reparto antibioticoresistenza dell’Istituto Superiore di Sanità in un articolo a Repubblica, è ai primi posti in Europa per il consumo di antibiotici e per l’antibioticoresistenza.
La domanda sorge spontanea: quando anche l’Italia aderirà al GLASS?

Esortiamo il nostro paese a impegnarsi attivamente per sostenere a livello globale la lotta alla resistenza antimicrobica.

 

B.F.

 

Un pensiero riguardo “#ANTIBIOTICORESISTENZA: NEL MONDO MEZZO MILIONE DI INFEZIONI RESISTENTI

  • 31 Gennaio 2018 in 17:51
    Permalink

    Allarme: tutti i pazienti in italia desiderano essere curati subito…
    Recente caso in Lombardia di 18enne deceduto da infezione cardiaca contratta in ospedale..mentre il ragazzo ricoverato aveva una polmonite resistente ad antibiotici…..
    L’ autrice ci ricorda, io compreso di usare il buon senso e professionalità nell’ uso di antibiotici..dobbiamo sempre tenere la calma ed aggiornarsi sempre…grazie a te autrice…un medico italiano

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: