#INDIA – NUOVA ASSICURAZIONE SANITARIA PER I PIU’ VULNERABILI

2 febbraio – L’India intende lanciare un nuovo sistema di assicurazione sanitaria pubblica che coprirà 100 milioni di famiglie considerate povere e vulnerabili. Il sistema fornirà fino a 500.000 rupie (circa 6500 euro) l’anno per coprire i costi di ospedalizzazione in caso di malattia grave.

In India, le spese sanitarie sono una delle principali cause di impoverimento delle famiglie. Inoltre, da decenni gli investimenti pubblici sulla sanità sono stati minimi e ciò ha portato gli ospedali a delle condizioni disastrose. Oggi quasi il 70% della spesa sanitaria nazionale viene dal pagamento delle singole prestazioni. Spesso le famiglie non potendo permettersi i costi elevati delle cure mediche fanno ricorso ad usurai, che forniscono denaro ad alti tassi di interesse e consentono loro di cercare assistenza privata, piuttosto che rivolgersi agli ospedali pubblici.

L’ambizioso sistema di assicurazione sanitaria potrebbe contribuire a migliorare i problemi finanziari legati alla malattia e gli analisti ritengono che lo schema sarebbe positivo anche per le aziende farmaceutiche e l’industria sanitaria.

Arun Jaitley, ministro delle finanze indiano, ha annunciato ieri l’ambizioso progetto dell’assicurazione sanitaria, affermando “Il governo sta lentamente, ma costantemente, andando verso l’assistenza sanitaria universale”.

B.A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: