#MALATTIETROPICALI – CASO DI VAIOLO DELLE SCIMMIE NEL REGNO UNITO

Nel Regno Unito è stato registrato il primo caso di una persona infetta dal vaiolo delle scimmie.
Come riportato da Telegraph, ad essere positivo al virus è un ufficiale della Marina Nigeriana.

L’uomo ha iniziato ad avere i primi sintomi appena arrivato alla base militare britannica, dopo aver viaggiato su un volo per Londra insieme ad altri 50 passeggieri.

Il Ministero della Salute sta attuando i controlli necessari. I medici specialisti hanno precisato che il virus “non si diffonde facilmente tra le persone e il rischio di trasmissione è molto basso. Stiamo utilizzando severe procedure di isolamento in ospedale per proteggere il nostro personale e i pazienti”.

Il vaiolo delle scimmie è una rara malattia virale presente in località remote dell’Africa centrale e occidentale, si manifesta con febbre, mal di testa, dolori muscolari, linfonodi ingrossati e una eruzione cutanea che evolve in genere in papulo-pustola. Il virus Monkeypox, del genere Orthopoxvirus, famiglia Poxviridae, colpisce generalmente i roditori e può essere trasmesso ai primati attraverso contatto con sangue o morsi con l’animale infetto. Ha una sintomatologia simile a quella del vaiolo umano (virus eradicato), ma con una mortalità inferiore, che varia dall’1 al 10%.

B.F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: