#COLERA – FOCOLAIO TRA GLI ULTIMI, NELLE PERIFERIE DI KAMPALA

Il Ministero della Salute ugandese ha confermato 43 casi sospetti di infezione da colera e 2 decessi correlati, nella capitale Kampala.

Il colera è un’infezione diarroica acuta causata dal batterio Vibrio cholerae. La sua trasmissione avviene per contatto orale, diretto o indiretto, con feci o alimenti contaminati e nei casi più gravi può portare a pericolosi fenomeni di disidratazione e conseguente morte.

Le periferie di Kampala colpite dall’epidemia sono densamente popolate, caratterizzate da smaltimento improprio dei rifiuti domestici e umani e un elevato consumo di acqua non trattata. La maggior parte degli abitanti delle baraccopoli non ha accesso a servizi igienici e la pratica comune è quella di evacuare in sacchi di politene e scaricare il contenuto in trincee aperte o pozze d’acqua.
Le recenti piogge incessanti hanno aumentato il degrado e la diffusione di acqua contaminata con materiale fecale, e conseguentemente la diffusione di possibili patogeni.

“Il comune denominatore di tutte le baraccopoli intorno a Kampala sono i canali di drenaggio aperti disseminati di rifiuti domestici, industriali e umani. Quando le piogge penetrano, l’acqua corrente trasporta tutti i tipi di rifiuti e li scarica in fogne aperte, causando un blocco massiccio e quindi allagamenti “, ha affermato CharlotteKusemererwa di Joy For Children organisation.

Asia Russell, direttore esecutivo di Health GAP, un’organizzazione internazionale che lavora per migliorare l’accesso ai farmaci, ha dichiarato: “La responsabilità è anche da attribuire al rifiuto del governo di investire in servizi essenziali e gratuiti come servizi igienici, acqua sicura e raccolta di rifiuti, in particolare nelle comunità più densamente popolate. La gente negli slum merita di vivere con dignità e libera dal colera. Invece, vengono trascurati e messi in pericolo. Chi è colpito dal colera, dove troverà i soldi per il trattamento? ”

 

B.F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: